modificato 29/09/2016

 

Impegno straordinario per soccorrere la dignità di NN_010

Correlati: caritativa

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

DEFINIZIONE DELL’OBIETTIVO:

Temporaneo supporto amministrativo a NN_010 in attesa che il Tribunale gli nomini un amministratore di sostegno

 

 

COSA FARE

da marzo 2013 e fino alla nomina di un A.D.S. soccorrere la dignità della persona, al di là dei suoi innegabili errori, con le azioni appresso descritte; il tutto anche nello spirito di QS.

 

COME FARE

- Stringere il Sign NN_010 65enne con pressing educativo perché impari ad essere più responsabile onde evitare la caterva di errori economico-relazionali che gli hanno schiantato dirigenza societaria e rapporti familiari.

- Fornirgli sostegno amministrativo, controllandogli ferreamente le entrate/uscite, onde

- non aumenti i debiti assurti a diverse decine di migliaia in meno di 3 anni (generati stupidamente come fosse un azzardopatico, anche se tale non è)

- inizi qualche restituzione almeno dove tradì la fiducia di amici.

- Fornirgli sostegno anche legale, come richiesto dai suoi fratelli, assistendolo nelle 4 pendenze legali: allo scopo, sentite 3 assistenti sociali, in aprile 2013 lo aiuto a presentare domanda in Tribunale per Amministratore di sostegno.

Minimizzare le conseguenze del male per tutti, e in particolare

- per la 91enne madre di NN (con badante; agitatissima per cotale stato del figlio),

- per NN, onde non cada in disperazione inducente male maggiore a sé e/o ad altri,

- per le figlie di NN, cui l’ulteriore degrado del padre non porterebbe bene quantomeno in termini di immagine personale e societaria (i familiari hanno indotto NN a cedere loro ditta e patrimonio per salvare il salvabile oltre che il loro lavoro).

Dopo due mesi di sostegno amministrativo come sopra descritto, annoto

SUCCESSI

- aver messo la cassa sotto controllo: non sono aumentati i debiti rispetto a due mesi fa

- essere riusciti a far rateizzare da Trenta 1000€ di bollette impagate e a transare per meno di metà costo la causa di pignoramento

- essere riusciti a far riconoscere l’invalidità civile da parte di PAT/APSS (75%)

- essere riusciti a far riconoscere ad INPS la riduzione della capacità lavorativa (meno di 1/3)

- aver ottenuto pacco viveri da Banco alimentare.

INSUCCESSO

- ... omissis ...

In autunno annoto

Il CTU nominato dal Tribunale pro ricorso x AdS, visita NN in commissione a 3 (lui con 2 CTP di parte e controparte) ed esprime parere favorevole all’opportunità di assegnare AdS a NN_010.

- 04/12 apprendo che la Giudice (nuova rispetto alle prime due udienze) ha nominato l’AdS (qui stralcio protoc. Tribunale).

- 18/12 l’avvocato nominato non ha ancora giurato;

- 15/01/2014 l’AdS nominato ha giurato.